Fondazione Bruno Buozzi <h1>Fondazione Bruno Buozzi</h1> <p>La <strong>Fondazione Bruno Buozzi</strong> nasce a Roma il 24 gennaio 2003 e diviene Ente Riconosciuto nell'apposito Registro al n. 193/2003 nel maggio dello stesso anno.<br><br> La Fondazione intende favorire ed incrementare gli studi sul sindacalismo promuovendo ed incoraggiando iniziative tese ad approfondire e diffondere la conoscenza storica del movimento operaio italiano ed internazionale<br><br> Persegue, inoltre: l'attuazione e la promozione di iniziative culturali utili al progresso culturale, sociale, scientifico ed economico dell'Italia; la valorizzazione delle risorse del territorio, naturali, artistiche, storiche, professionali e culturali, nel rispetto delle tradizioni locali; la promozione ed il sostegno di attività di ricerca volte a ridurre o ad eliminare situazioni di emarginazione, disagio e devianza, in stretta collaborazione con la rete dei servizi sociali territoriali.<br><br> Promuove, sostiene ed organizza, direttamente ed in collaborazione con altri soggetti, iniziative nel campo della editoria e della comunicazione riguardanti eventi e fatti attinenti lo scopo della Fondazione.</p>

Fondazione Bruno Buozzi

La Fondazione Bruno Buozzi nasce a Roma il 24 gennaio 2003 e diviene Ente Riconosciuto nell'apposito Registro al n. 193/2003 nel maggio dello stesso anno.

La Fondazione intende favorire ed incrementare gli studi sul sindacalismo promuovendo ed incoraggiando iniziative tese ad approfondire e diffondere la conoscenza storica del movimento operaio italiano ed internazionale

Persegue, inoltre: l'attuazione e la promozione di iniziative culturali utili al progresso culturale, sociale, scientifico ed economico dell'Italia; la valorizzazione delle risorse del territorio, naturali, artistiche, storiche, professionali e culturali, nel rispetto delle tradizioni locali; la promozione ed il sostegno di attività di ricerca volte a ridurre o ad eliminare situazioni di emarginazione, disagio e devianza, in stretta collaborazione con la rete dei servizi sociali territoriali.

Promuove, sostiene ed organizza, direttamente ed in collaborazione con altri soggetti, iniziative nel campo della editoria e della comunicazione riguardanti eventi e fatti attinenti lo scopo della Fondazione.