Home    La Fondazione    Pubblicazioni    Documenti    Biblioteca    Multimedia    Link Utili    Contatti
   LA FONDAZIONE BRUNO BUOZZI   |   PREMIO BRUNO BUOZZI

La Fondazione Bruno Buozzi nasce a Roma il 24 gennaio 2003 e diviene Ente Riconosciuto nell'apposito Registro al n. 193/2003 nel maggio dello stesso anno.

La Fondazione intende favorire ed incrementare gli studi sul sindacalismo promuovendo ed incoraggiando iniziative tese ad approfondire e diffondere la conoscenza storica del movimento operaio italiano ed internazionale

Persegue, inoltre: l'attuazione e la promozione di iniziative culturali utili al progresso culturale, sociale, scientifico ed economico dell'Italia; la valorizzazione delle risorse del territorio, naturali, artistiche, storiche, professionali e culturali, nel rispetto delle tradizioni locali; la promozione ed il sostegno di attività di ricerca volte a ridurre o ad eliminare situazioni di emarginazione, disagio e devianza, in stretta collaborazione con la rete dei servizi sociali territoriali.

Promuove, sostiene ed organizza, direttamente ed in collaborazione con altri soggetti, iniziative nel campo della editoria e della comunicazione riguardanti eventi e fatti attinenti lo scopo della Fondazione.

Presidente: Giorgio Benvenuto

Giorgio Benvenuto è nato l'8 dicembre 1937 a Gaeta (LT). Entrato giovanissimo nella UIL, si è laureato in Giurisprudenza il 15 Marzo del 1960 (anni accademici 1955-1959) con la tesi in diritto del lavoro "Storia e Funzione della Commissione Interna". Relatore Prof. Francesco Santoro Passarelli. La tesi è stata pubblicata.

Dopo l'esperienza di Segretario generale della UILM e della FLM, è diventato Segretario Generale dell'organizzazione nel 1976, carica che ha ricoperto sino al 1992 quando ha assunto l'incarico di Segretario Generale del Ministero delle Finanze.

Successivamente è stato Segretario del PSI, membro della segreteria di Alleanza Democratica e poi dell'Unione dei Democratici. Entrato nei DS è stato presidente della Direzione e del Comitato Politico dal 2004 al 2007.

Eletto alla Camera nel collegio di Mirafiori a Torino nel 1996, è stato Presidente della Commissione finanze per l'intera legislatura. E' stato rieletto nel 2001 sempre alla Camera e nel 2006 al Senato, dove è stato Presidente della Commissione Finanze e tesoro fino al termine della XV Legislatura.

E' membro del Consiglio di Amministrazione della Fondazione S. Patrignano, del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Brodolini.
E' membro del Comitato scientifico dell'Istituto per la ricerca sul negoziato di Gorizia ed è docente del Corso Superiore di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza.

Vice Presidente: Silvano Miniati

Silvano Miniati nasce a Scarperia del Mugello nel 1934. I suoi primi impegni politici e sindacali risalgono al 1950.
Fino al 1965 svolge attività sindacale per la Camera del Lavoro di Firenze. Successivamente, lavora per il CREL (Centro studi vicino alla UIL) e collabora alla rivista Fabbrica Aperta.

Nella seconda metà degli anni '70 dirige l'Ufficio fisco e tariffe della Confederazione.
Da sempre attento alle tematiche riguardanti la qualità della vita delle persone anziane, comincia a impegnarsi nella UIL Pensionati.


Nel 1985, con il Congresso di Pesaro, entra nella segreteria nazionale.
Con il Congresso di San Remo, nel 1989 viene eletto Segretario generale della UIL Pensionati, carica che ha ricoperto fino a tutto il 2007.